Biografia di Veronica Cairo

Mi chiamo Veronica Cairo,

sono nata nel 1983 a Torino, dove ho vissuto per 9 anni, poi per 17 anni a Cosenza, e ora a Pisa.

Sono figlia di Calabresi che hanno deciso di intraprendere un percorso inverso alla consuetudine degli italiani: dal Nord siamo andati al Sud; questa sensazione di andare controcorrente, contro abitudini, contro la normalità, la sento scorrere in me sempre: nelle scelte, nelle azioni, nei pensieri.

Mi sono laureata in scienze biologiche in Calabria nel 2008, e poi mi sono trasferita in Toscana per la specializzazione in Neurobiologia, ma a pochi passi dalla tesi magistrale ho deciso che da grande avrei fatto la pittrice.

Mi ritrovo oggi a dipingere per passione, per professione e per sentirmi a casa.

Per niente semplice il percorso, ma sicuramente ricco di novità, cambiamenti, e colpi di scena.

Mi dedico a varie tecniche : disegno a matita e a carboncino, pittura a olio, ad acrilico, ad acquerello, pastelli.

Dipingo in studio, dal vero, en plein air.

I miei soggetti preferiti?

La vita, il movimento, la bellezza in tutte le sue forme: ritratti di donna, nudi, particolari del corpo umano.

E poi la natura, i paesaggi, gli alberi e i fiori. Le nature morte. 

E poi la pittura senza forma , astratta, informale, su enormi tele o anche piccole, dove chi parla è il colore, con le sue infinite vibrazioni.

Eseguo dipinti sul muro i trompe l'oeil e le decorazioni, per abbellire e rendere personali pareti e stanze.

Nel 2020 la mia creatività è sfociata nella creazioni di orecchini, "Gli orecchini di Veronica", fatti con pregiati legni che mi invia mio padre dalla Calabria e spesso con l'aggiunta di metalli. Decorati e assemblati a mano, i miei orecchini sono pezzi unici e speciali; loro raccontano della natura, dell'amore per le piccole cose, della passione e del tempo che ci vuole per realizzare i nostri sogni.

 

 

Ho partecipato a molti live painting nelle città toscane, e a diversi concorsi di pittura.

Progetto e disegno copertine per gli album discografici esclusivamente per Samuele Borsò, musicista e mio sposo.

Progetto, disegno e dipingo copertine di libri, e tavole illustrate.

Ho Collaborato con la Staedtler ideando e realizzando Tutorial di disegno.

Collaboro con l'azienda di arredamento Pini&Romoli per decorazioni su mobili fatti a mano e dipinti abbinati all'arredamento.

 

I corsi di disegno VerArt.

La pittura, il disegno, la creatività sono luoghi infiniti dove ognuno può ritrovare se stesso e i propri desideri.

Vera è l'arte per chi apre cuore e mente e si dedica con fiducia a coltivare una passione e a riscoprire la creatività.

Disegnare è possibile per tutti.

I corsi sono dedicati ad adulti, a ragazzi, a bambini.

I corsi VerArt danno fiducia, aumentano la volontà, e fanno riscoprire desideri persi nel tempo.

Ho lavorato sin da ragazzina con i bambini, in scuole private, per ripetizioni scolastiche, o come baby sitter. Far dipingere i bambini e vederli sorridere, scoprendo e meravigliandosi, è uno dei motivi principali che dà senso alla mia vita da artista.

 

 

 

Ho dedicato negli anni e dedico tuttora, molto del mio tempo e delle mie risorse per corsi di formazione, per approfondire la mia conoscenza sul corpo e sul movimento;  fluidità che poi unisco alla pittura, nella ricerca continua di nuovi gesti pittorici.

Biodanza con pittura. Con la maestra argentina Mili Pelli.

Teatro danza contact. Con il maestro, attore, danzatore e regista Stefano Filippi.

Feldenkrais e danza contact. Con la maestra e danzatrice Marta Iucci.

Danza Contemporanea. Con la maestra e danzatrice Chiara Fulgentini.

 

 

 

L'arte è un percorso,  è un continuo mutare che senti dentro, e se sei fortunato questo mutare riesci anche a farlo uscir fuori, magari con la pittura, con la danza, con la musica, con la poesia, o forse con le lettere d'amore destinate a chi nemmeno conosci, o semplicemente cucinando, o prendendoti cura di fiori che sbocciano appena ti avvicini. L'arte è un modo di vivere la vita con occhi ogni giorno nuovi; riuscire a  cambiare il punto di vista  rende liberi da prigionie, pensieri, blocchi; far uscire la tua arte fuori ti rende quello che sei realmente: un essere unico, inimitabile, una fonte inesauribile di amore.

Non esistono artisti... esistono donne e uomini che cambiano ogni giorno punto di vista, colore preferito, ingrediente segreto.

 

 

Veronica Cairo.



Il mio primo autoritratto a sanguigna.

2015